Tra le nuove destinazioni di Itineratango per quest’anno c’è BUDAPEST!!!
Dopo la vacanza di tango a Parigi di gennaio, ad Amsterdam il 22 aprile e a Berlino il 10 giugno, l’estate continua con questa proposta di vacanza di tango a Budapest, sempre secondo la nostra idea di viaggio: scoprire la città di giorno e ballare nelle milonghe più belle della città di sera.

Budapest è una città elegante e raffinata, ma allo stesso tempo dinamica e alternativa.
Il Danubio la attraversa in due parti: Pest a ovest e Buda a est. La sua storia è ricca e articolata, e lo stile della sua architettura civile e religiosa risente degli influssi delle popolazioni che nella sua lunga storia hanno governato la città e tutta l’Ungheria. Dalle chiese gotiche ai palazzi barocchi, dagli elegantissimi edifici in stile Liberty ai ruin pub, che sono un’invenzione locale eclettica e fantasiosa come difficilmente se ne trovano altrove.

Budapest è anche una città dove si balla il tango argentino, con una comunità tanguera piccola ma vivace, che balla e si diverte nelle milonghe che sono frequentate anche da turisti in vacanza, proprio come noi!

Come tutte le nostre vacanze di tango, il gruppo sarà composto da tangueri provenienti da tutta Italia. Che tu balli da un anno o da dieci, che tu sia solo o in compagnia, le nostre vacanze sono per tutti. La nostra idea è quella di divertirci, fare nuove amicizie e ballare nelle più belle milonghe della città. Saranno quattro giorni e tre notti molto intensi e coinvolgenti!
Come sempre ci sarà un’accompagnatrice appassionata di tango come te, che resterà col gruppo durante tutta la vacanza di tango. Le visite guidate invece, saranno svolte da una guida locale che attraverso dei percorsi studiati su misura, ci saprà coinvolgere illustrandoci la storia e i monumenti più importanti della città. Non mancheranno poi i momenti liberi, da dedicare a ciò che preferisci: la visita ad un museo, una passeggiata in centro, qualche acquisto o una sosta rigenerante alle terme che sono conosciute in tutto il mondo.

Un viaggio di scoperta nel cuore dell’Europa, per ballare il tango in riva al Danubio, tra edifici liberty, terme storiche e atmosfere magiare

Image credit Maurice OnFlickr

Image credit Maurice OnFlickr

La tua vacanza Itineratango a Budapest:

  • due visite guidate svolte da una guida locale, una di Buda e una di Pest
  • un’accompagnatrice a disposizione durante tutto il viaggio, per darti tutti i consigli e i suggerimenti per godere al meglio di questo fine settimana e ballare nelle milonghe più belle della città
  • del tempo libero per fare ciò che preferisci: acquisti, una passeggiata in centro, una serata alle terme
  • due voli diretti dall’aeroporto di Venezia Marco Polo ma con la possibilità di richiedere una quotazione su misura se vuoi partire da un’altra città italiana
  • tutte le serate a disposizione per ballare il tango come piace a noi!

 

PROGRAMMA VACANZA DI TANGO A BUDAPEST, 15-18 LUGLIO 2017

Sabato 15 luglio. Arrivo a Budapest e tour in battello 
Ci diamo appuntamento all’aeroporto di Venezia Marco Polo e decolliamo per Budapest col nostro volo diretto. (Se vuoi partire da un’altra città, chiedi la tua quotazione su misura). Da lì con un trasferimento privato arriviamo diretti in albergo e siamo pronti per entrare nel vivo della nostra vacanza. Quale modo migliore per iniziare a scoprire la città attraversata dal Danubio se non con un bel tour in battello panoramico? Da qui infatti abbiamo una vista meravigliosa delle due sponde del fiume, dove si trovano Buda e Pest, e una sul maestoso Parlamento. Dopo la cena siamo pronti per il nostro sabato sera … andiamo a scoprire come si balla il tango qui a Budapest! Abbraccio chiuso o aperto? Come sempre ci spostiamo con i mezzi pubblici o con i taxi, che qui sono pratici ed economici.

Domenica 16 luglio. Visita guidata di Buda
La giornata è dedicata alla scoperta della zona occidentale della città, che corrisponde a Buda, che raggiungiamo attraverso il famoso Ponte delle Catene. Camminiamo lungo le viuzze medievali e arriviamo alla chiesa di Mattia Corvino, con il suo tetto colorato in ceramica, e ne visitiamo l’interno. Saliamo poi sui Bastioni dei Pescatori da cui si gode un panorama meraviglioso con il Danubio sotto di noi e il profilo di Pest dalla parte opposta. Per concludere la giornata potremo andare a bere un aperitivo ascoltando della musica dal vivo in uno dei famosi Ruin Pub, un’istituzione qui a Budapest. Sono locali alternativi, pieni di cianfrusaglie, graffiti, opere d’arte e oggetti a dir poco stravaganti. Poi una bella doccia, una cena tutti insieme e siamo pronti per la nostra seconda serata! Lo sapete che Budapest è famosa per i suoi stabilimenti termali e che ce ne sono alcuni che sono aperti fino a tarda notte? Dopo la milonga possiamo anche fare la pazzia di andarci… perché no?

Lunedì 17 luglio. Visita guidata di Pest
Dopo la colazione ci attende un’altra ricca e coinvolgente giornata. Sempre con la nostra guida locale continuiamo a scoprire la storia di questa città e dei suoi protagonisti: i Magiari, i Turchi e gli Asburgo. Iniziamo dal meraviglioso parco civico, col suo laghetto e il Castello Vajdahunyad: un vero riassunto dell’architettura ungherese. Piazza degli Eroi e le terme Széchenyi. Percorriamo il viale Andrássy e raggiungiamo il Teatro dell’Opera, la Basilica di santo Stefano e Szabadság tér coi suoi spettacolari palazzi di stile liberty. Terminiamo davanti al grandioso edificio del Parlamento. Una breve passeggiata lungo il fiume ci porterà fino al commovente monumento delle Scarpe sul Danubio. Rientriamo in albergo e decidiamo come organizzare quest’ultima serata. Un’altra milonga per chiudere in bellezza questa breve ma intensa vacanza di tango!

Martedì 18 luglio 2017. Giornata libera e volo di rientro
Oggi abbiamo ancora un po’ di tempo prima del volo di rientro. Se vuoi bere qualcosa in uno dei più famosi ed eleganti caffè storici del mondo non puoi perdere una sosta al New York Café. Se invece vuoi fare qualche acquisto, puoi andare al Nagycsarnok, il più grande e più antico mercato coperto di Budapest, dove trovare specialità gastronomiche di ogni tipo, dai dolci alle spezie, e poi abiti tradizionali, bambole e uova dipinte.
In base all’orario di decollo del volo, ci diamo appuntamento in albergo dove ci aspetta l’autista per accompagnarci all’aeroporto per prendere il nostro volo diretto per casa e …  arrivederci Budapest!

Image Credit Avec Marisol

Image Credit Avec Marisol

 

Credit Image Mispahn OnFlickr

Credit Image Mispahn OnFlickr

 

CartolineNelCuore