Un viaggio nel tempo, alla scoperta dei primi secoli della storia della nostra città, delle sue origini e dei rapporti con l’impero Bizantino prima e Ottomano poi.
Una relazione complessa e articolata tra due protagoniste del passato, che tanti punti hanno in comune.
Venezia nasce e si sviluppa come parte dell’impero bizantino, e poi con il passare dei secoli diventerà così forte e potente che arriverà infine a conquistare la sua capitale, durante la famosa IV Crociata, al comando del quale c’è il doge Enrico Dandolo, la cui tomba si trova ancora oggi a Santa Sofia, nel cuore di Sultanahmet.
Un legame indissolubile, le cui tracce possiamo trovare ancora oggi nell’architettura, nei mosaici, nella cucina, nella lingua e nella storia di questa nostra città che tanto ha ereditato dalla mitica Costantinopoli.

La visita proseguirà all’interno della Basilica da cui, attraverso una ripida scala, raggiungeremo il Museo di San Marco. Dalla sua terrazza potremo godere di una vista panoramica su tutta la piazza e, dai matronei della basilica avremo una visione dall’alto del suo pavimento tessulare. Scopriremo tutti i capolavori che custodisce, il più famoso dei quali è la quadriga in bronzo dorato arrivata da Costantinopoli.

Una visita aperta a tutti ma che propongo in questo periodo come “introduzione” alla scoperta di Bisanzio per chi parteciperà ai miei viaggi a Istanbul in programma per quest’anno. Leggi qui se vuoi saperne di più.

PROSSIME DATE
– nessuna visita disponibile al momento. La prossima visita guidata alla Venezia bizantina è prevista per l’autunno 2019.

Iscriviti alla newsletter per essere informato appena sarà riproposta.